villa-quiete-un-affascinante-dimora-storica-a-montecassiano

Affascinante dimora storica a Montecassiano: Villa Quiete

L’Hotel Villa Quiete a Montecassiano non può passare inosservato. Il fascino sprigionato gli deriva da una storia di cui si può entrare a far parte ripercorrendola attraverso i viali che la cingono e proteggono dal fluire dei secoli.

Il suo stesso nome evoca immigliorabilmente la quiete e la tranquillità che si respirano al solo varcare i suoi cancelli, rendendola un'oasi di pace e serenità.

Nei salottini raccolti e negli arredi studiati, impreziositi da tendaggi e finiture d’epoca, si può respirare la sua attitudine signorile che voleva Villa Quiete, nel Settecento, pensata e costruita dal nobile del luogo, Domenico Perozzi, inizialmente quale residenza di soggiorno durante le battute di caccia.

 

villa quiete salottini

 

A farle da scudo il caratteristico borgo medievale di Montecassiano con le pale del Crivelli, e nel volgere di poco con lo sguardo si può indovinare il profilo della storica città di Macerata, e dirimpetto in linea d’aria, l’altero Recanati, paese natio leopardiano e la vicina devozionale Loreto che un’ideale gita in carrozza potrebbe legare in un percorso romantico e appagante.

Il destino di Villa Quiete quindi era già segnato quando divenne residenza nobiliare a tutti gli effetti, salotto di ritrovo della vita culturale e politica di questo spaccato dell’Italia ancora da unificarsi. Oggi come allora, personaggi illustri di tutti i tempi possono dire di aver trovato irresistibile il richiamo proveniente da questa aulica magione e dal suo parco sussurrante. La galleria fotografica documenta il recente passaggio di esponenti famosi del mondo sportivo e dello spettacolo. Tempora mutantur.

 

VAI ALLA SCHEDA

Rossini vi trovò un’atmosfera talmente congeniale da sentire l’ispirazione per comporre un sonetto “Allegretto” che dedicò alla contessa, Rita Perozzi, sua anfitrione. Il brano è tutt’oggi conservato nella villa, come inestimabile attestato di arte e cultura e il celebre compositore avocò così a sé il nome del Ristorante che conquista con i suoi profumi e i suoi sapori inconfondibili. Il ciclo di Cene delle armonie, in cui l'arte si sposava al gusto, sono rimaste un’iniziativa originale e distintiva.

Le camere rinnovano questa antica tradizione di ospitalità e rafforzano il connubio antico stretto da Villa Quiete con l’Arte per il fatto di essere inserite in un percorso che le vuole dedicate, ciascuna delle 34, a un rappresentativo artista marchigiano e di essere incorniciate in un teatro naturale di bellezza architettonica e botanica. Arredate con manufatti unici e di pregio, devono all’ampiezza e ai soffitti affrescati e agli stucchi policromi la loro inconfondibile cifra stilistica di classe.

 

villa quiete stanza del conte

 

L’immensa estensione del parco, laddove è facile perdersi in incantevoli passeggiate, nasconde gioielli unici come le costruzioni della neviera o il capanno di caccia, perfettamente conservate, i vialetti curati e punteggiati da siepi e cespugli fioriti, lo specchio azzurro della piscina disegnata su un laghetto.

 

villa quiete giardino

 

È difficilmente immaginabile un luogo più romantico di questo in cui coronare il giorno delle proprie nozze: tutto è avvolto dall’incanto e dalla straordinaria sensazione di trovarsi in un posto magico.

 

villa quiete ristorante

 

Il salone Sferisterio, per capienza e allestimento con la suggestiva illuminazione liberty, e lo scenografico giardino sono due degli ottimi motivi per cui l’Hotel Villa Quiete è consigliata come location ideale per matrimoni, con un’esperienza quarantennale vantata e riconosciutale tutt’oggi.

Ma questo è uno dei molteplici talenti dell’Hotel Villa Quiete, capace di cambiare volto per restare al passo con i tempi e trasformarsi in sede moderna di meeting e convegni pluriaccessoriata e tecnologica.

 

villa quiete sala meeting

 

Determinanti i tratti distintivi di un successo che si conferma: il servizio ineccepibile e qualificato, la squisita sensibilità della proprietà e la disponibilità in termini di spazio e confortevolezza significati in continue dimostrazioni, dall’incondizionata accoglienza iniziale alla preziosa atmosfera ricreata.

Varcati i cancelli di Villa Quiete, la frenesia del tempo rimane fuori: qui abitano solo i sogni e la tranquillità.

Organizza il tuo evento a Villa Quiete

Scopri come

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli Correlati

Matrimoni, meeting e congressi a Civitanova: Ristorante Orso

Eventi in barca: Intervista a Federico Faranna di Viaggi di Mare

Un castello per i tuoi eventi a Fermo: Villa de Castelletta

Location con piscina a Fermo: Ristorante il Casale

Eventi eleganti e romantici: Palazzo Carradori a Montefano

Dimora storica ad Ascoli: eventi con charme all' Hotel 100 Torri

Cosa cerchi?