BARAMAN PER FESTE PRIVATE: CHI È E COME DIVENTARLO

Barman professionista per feste private: chi è e come diventarlo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Quella del barman è al giorno d'oggi una figura professionale molto ricercata. Chi vuole intreprendere questa professione deve cominciare dalle nozioni basiche rispetto alle differenze tra barman, baristi e bartender per arrivare a scegliere il corso per barman che più soddisfa le proprie esigenze e conoscere le forme per farsi conoscere. Scopriamo insieme tutti i segreti per diventare un barman professionale!

Generalmente i barman lavorano in bar pubblici ma chi decide di intraprendere questa professione può anche presentarsi come un barman per feste private, offrendo i propri servizi su richiesta.

 

BARMAN PER FESTE [Sommario] 

 

Naturalmente per svolgere tale lavoro c'è bisogno di una certa preparazione nel settore poiché non ci si può improvvisare barman da un momento all'altro: il risultato infatti sarebbe deludente e porterebbe la perdita della clientela. Quindi sono necessari un ottimo corso ed escogitare il modo più efficace per farsi pubblicità. 

Per quali eventi lavora il barman professionista

PER QUALI EVENTI LAVORA IL BARMAN PROFESSIONISTA

 

Nella maggior parte dei casi, quello del barman professionista è un lavoro a tempo pieno che può portare anche a delle remunerazioni consistenti se effettuato nel modo giusto. Il barman per feste private di solito lavora su richiesta, cioè viene ingaggiato per partecipare ad una serie di eventi diversi che possono essere una festa di compleanno, una festa di laurea, l'apertura di un locale, l'inaugurazione di un'attività oppure una semplice festa privata.

Ogni evento naturalmente comporta delle esigenze diverse: chi viene ingaggiato per lavorare all'apertura di un locale ad esempio dovrà non solo avere la capacità di preparare dei buoni cocktail ma deve anche essere in grado di trattare con la clientela.

Differenza tra barista, barman e bartender

DIFFERENZA TRA BARISTA BARMAN E BARTENDER

 

Spesso oggigiorno si fa confusione tra barista, barman e bartender. Non tutti infatti sanno che esistono delle sostanziali differenze tra le tre figure.

  • Il barista è colui che prepara il cibo, le bevande e tutti i prodotti di caffetteria e lavora solitamente nei bar.
  • Il barman invece è una figura professionale adibita alla preparazione di bevande alcoliche, cocktail e long drink e lavora in genere nelle discoteche o nei locali notturni.
  • In ultimo il bartender si avvicina molto alla figura del barman anche se presenta delle diversità: il barman lavora con sistemi tradizionali mentre il bartender possiede un approccio più innovativo e tecnologico che molto spesso velocizza i tempi di preparazione della bevanda.

Tempo necessario per diventare barman

TEMPO NECESSARIO PER DIVENTARE BARMAN

 

Per diventare un barman professionista c'è bisogno soprattutto di seguire dei corsi di formazione qualificati al termine dei quali si riceve un certificato che attesta il livello conseguito.

Se decidi di intraprendere questa strada dovrai innanzitutto informarti sulle tempistiche: queste ultime infatti non sono standard e possono variare da corso a corso.

Una volta terminata la formazione poi devi tenere in mente che non si finisce mai di imparare: soltanto l'esperienza sul campo potrà farti guadagnare la fama di barman professionista.

Kit e attrezzature per barman

KIT E ATTREZZATURE PER BARMAN

 

Così come qualsiasi altra professione, anche i barman devono possedere l'attrezzatura giusta per svolgere al meglio il proprio lavoro. Esistono in commercio dei kit specifici e completi che è possibile acquistare anche a prezzi convenienti e che possono servire per iniziare.

Tra gli attrezzi del mestiere principali non può certamente mancare lo shaker, indispensabile per miscelare i diversi ingredienti del cocktail. Anche il bar organizer (ovvero una scatola contenente cannucce, tovagliolini, stecchini e molto altro) può essere molto utile al barman per ultimare le preparazioni.

Il bar spoon invece è un cucchiaio particolare che serve per realizzare i cocktail che non hanno bisogno di essere mischiati, mentre il blender è una sorta di frullatore utile a mettere insieme ingredienti liquidi e solidi.

Quanto guadagna un barman da quando inizia fino al top della carriera

QUANTO GUADAGNA UN BARMAN

 

Il guadagno di un barman può dipendere da diversi fattori. Chi è alle prime armi naturalmente avrà un guadagno minore rispetto a chi è già molto conosciuto nell'ambiente.

Inoltre chi ha una formazione professionale guadagnerà somme senz'altro maggiori rispetto a chi non ha alcuna qualifica.

In genere un barman in una sera può guadagnare dai 100 ai 200 euro oppure 1300 o 1500 euro al mese.

Oltre alla qualifica però, per diventare barman professionisti, c'è bisogno di talento. Anche il saper stare tra la gente, parlare con le persone e instaurare relazioni può essere un ottimo modo per affermarsi: di solito infatti i barman più richiesti, oltre a quelli bravi, sono anche quelli socievoli.

I migliori corsi PER barman italiani e nel mondo

CORSI PER BARMAN

 

Tra i migliori corsi di barman in Italia consigliamo:

Tra le migliori scuole al mondo bisogna considerare sicuramente:

  • L'European Bertender School di Londra,
  • La New York Bartending School situata a new York, negli Stati Uniti
  • La Long Beach Bartending School situata invece a Los Angels.

Da non dimenticare poi altre due importanti scuole di formazione:

  • La Barkademie a Berlino;
  • La Cocktail Class a Barcellona.

Barman per feste ed eventi: come pubblicizzarsi e farsi conoscere

barman come farsi conoscere

 

Un barman preparato e professionale invece può farsi conoscere attraverso il passaparola o meglio ancora attraverso i canali social, aprendo un canale you tube per esempio e postare i video che lo ritraggono all'opera.

Un'altra possibilità per aumentare la visibilità sulle prorpie capacità è quella di aprire una pagina web personale, anche se c'è da dire che questa soluzione non si improvvisa dall'oggi al domani, ma richiede molto tempo dedicato a pubblicare articoli di settore e curare molti aspetti relativi al proprio personal brand.

In alternativa, per farsi pubblicità e aumentare sensibilmente i guadagni un barman che decide di lavorare per feste private può iscriversi a un portale dedicato all'organizzazione di feste ed eventi come Eventonic. Gratuitamente o con un investimento di pochi euro riceverà pubblicità in tutta Italia senza doversi sbattere troppo.

 

SEI UN BARMAN E VUOI FARTI TROVARE DA CHI STA ORGANIZZANDO UNA FESTA?

ISCRIVITI A EVENTONIC.IT

 

Iscriviti GRATIS 

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cosa cerchi?